GRANDE FESTA DELLA PAESAGGEZZA DOMENICA A DUE PASSI DA MIRANDOLA

La quarta edizione della Festa della Paesaggezza – ideata e condotta dal giornalista dendrogastronomico concordiese Carlo Mantovani – si svolgerà domenica 30 giugno, a partire dalle 16.30, in uno scenario privilegiato: quella vera e propria perla nascosta della Bassa modenese che è il Giardino Botanico la Pica, a due passi da Mirandola, santuario della biodiversità vegetale dove si cela anche un ricco campo catalogo di antiche varietà frutticole.

Un evento pensato per riunire e premiare i cosiddetti Cavalieri della Paesaggezza, eroi silenziosi che il Mantovani ha incontrato durante la sua decennale attività di esplorazione dendrogastronomica del territorio: persone virtuose che – avendo capito l’importanza del paesaggio, inteso come insieme di natura e cultura – cercano di difenderlo, valorizzarlo e promuoverlo. Tra i premiati – provenienti in gran parte dal territorio modenese (dalla pianura alla montagna), ma anche da Reggio Emilia, Parma, Bologna, Mantova, Cremona e Verona – ci sono le figure più diverse: nel settore naturalistico si va dai responsabili di preziose aree verdi (a partire da quella che ospita l’evento), agli agricoltori custodi di patriarchi arborei e da frutto, fino agli esperti di frutti antichi; il settore enogastronomico, invece, sarà rappresentato da produttori di gusto (ristoratori, produttori agricoli e trasformatori) e confraternite enogastronomiche che contribuiscono a salvare piatti e prodotti della tradizione dall’oblio culinario. Dopo aver ricevuto il prestigioso diploma – al tempo stesso premio per l’attività svolta e impegno per quella futura – i Cavalieri verranno invitati a raccontare e condividere la loro esperienza, dando vita ad un momento di confronto e arricchimento collettivo.

Per ricordare la madre Osanna Viani, recentemente scomparsa, Mantovani mostrerà ai presenti il diploma che avrebbe voluto consegnarle di persona: fin che ha potuto, infatti, la stimata maestra concordiese – di origine mantovana ma conosciuta in tutta la Bassa – ha cucinato un’antica e deliziosa torta rustica a base di fagioli Borlotti, mele Campanine e castagne, la leggendaria Sulada ad Sant’Antoni, mantenendo viva una tradizione molto risalente. Il convegno – che si aprirà con l’esecuzione dell’Inno della Paesaggezza, scritto dallo stesso Mantovani sulle note di un celebre successo pop della scorsa estate – si concluderà con un piccolo rinfresco, momento conviviale possibile grazie alla generosità di sponsor enogastronomici.

Per partecipare, prenotazione obbligatoria via WhatsApp al 388 3466199 (fino ad esaurimento posti).

La Pica Giardino Botanico O.D.V.


Via Imperiale 650
41038 S. Felice sul Panaro (MO)

Per informazioni sull'associazione,
progetti, visite guidate e aggiornamenti
sulle attività, chiama la segreteria:

Cell. 349 88 68 512
e-mai: info@giardinolapica.it

La Pica Giardino Botanico O.D.V. è una
organizzazione di volontariato riconosciuta.

Opera in convenzione con Unione Comuni
Area Nord e centro di Educazione Ambientale
Ceas La Raganella, e con l’Università
agli studi di Modena e Reggio Emilia
per tirocini universitari.

Nel 2013 ha ottenuto l’accreditamento
dal Ministero dell’Università e la Ricerca. 

Come aiutarci con una donazione.
IT25A0306909606100000171387

Seguici sui social

Vieni a visitarci quando vuoi, il giardino è sempre aperto

Per scolaresche o visite guidate su appuntamento
info@giardinolapica.it
Eleonora: 320-8316163
Valentina: 349-3297787

Un grazie di cuore per le fotografie del giardino a Raffaella Iossa

© 2021 Associazione Giardino La Pica - c.f. 91023730368 - Tutti i diritti riservati - PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY - Credits

chevron-down